Guida di Barcellona

Guida turistica online della capitale catalana

barcellona
Home Visite Hotel Voli Ristoranti Shopping Vita Notturna Trasporti Mappa Eventi Escursioni
Booking.com  

Guida di Barcellona

Barcellona è generalmente ritenuta una delle città più belle del mondo. Fra i suoi punti di forza vi sono le opere di architettura del periodo modernista, soprattutto del genio catalano Antoni Gaudì. Fra queste spiccano la celeberrima Sagrada Familia, il Parc Güell, Casa Battlò e Casa Milà (più nota come la Pedrera).

Di pari interesse è la Barcellona medievale, in questo periodo storico la città fu una delle principali potenze del Mediterraneo, capitale del Regno di Aragona che comprendeva oltre a Catalogna e Aragona, anche Valencia, le isole Baleari, il sud della Francia, il sud Italia e si estendeva fino ad Atene. Oggi lo stupendo quartiere gotico di Barcellona è testimone con i suoi magnifici palazzi e chiese di quel periodo di spendore della città.

Barcellona e la Catalogna sono state tradizionalmente patria di artisti visionari e spesso rivoluzionari. Oltre al già citato Gaudì esse hanno dato i natali, fra gli altri, a Dalì e Mirò. Inoltre lo stesso Picasso, nato a Malaga, è cresciuto a Barcellona e ha qui trascorso gli anni della sua formazione personale e artistica. Barcellona oggi ospita splendidi musei dedicati a Picasso, Mirò e Gaudì (quest'ultimo all'interno della Pedrera). I principali musei dedicati a Dalì sono invece ospitati nella natìa Figueres e a Cadaquès e sono raggiungibili con escursioni da Barcellona. Parc Guell

Oltre a quelle artistiche e naturali, la città di Barcellona possiede altre importanti attrazioni per il turista, quali la cucina, la vita notturna, lo shopping, le numerose feste ed eventi e le interessanti escursioni in altre città e paesini della Catalogna.

La cucina è senza dubbio un punto di forza della città. A Barcellona è possibile assaggiare piatti della cucina catalana quali la fideuà e la zarzuela, e di altre regioni della Spagna, quali la paella valenciana, le tapas, la tortilla e il gazpacho andalusi, l'arroz caldoso di Alicante, i pinchos baschi, etc. Il miglior quartiere di Barcellona per i ristoranti è senza dubbio quello marinaro della Barceloneta dove la specialità sono i piatti a base di pesce.

Ovviamente Barcellona è anche celebre per la sua vita notturna. I catalani amano ripetere di essere un popolo di lavoratori meno dediti degli spagnoli alla vita notturna. Ciò risulta tuttavia un po' difficile da credere al turista che ha qui solo l'imbarazzo della scelta di fronte alla ricchissima e variegata offerta di discoteche e bar della città. La vita notturna barcellonese è in grado di soddisfare tutti i gusti spaziando dai raffinati cocktail bar del quartiere del Born, ai bar "alternativi" del Barrio Gotico, a locali per la musica dal vivo quali l'Harlem Jazz Club e il Luz de Gaz, ai chiringuitos (musicali e non) che si trovano lungo la spiaggia, alle discoteche di tendenza quali Razzmatazz, Catwalk, Moog e Otto Zutz.

Nel quartiere del Raval inoltre è possibile trovare dei bar assolutamente singolari e storici che furono frequentati da Picasso e Hemingway, fra questi il Pastis, il London Bar, e il Marsella, dove da sempre si viene a bere l'assenzio e in cui Woody Allen ha recentemente girato alcune scene del suo film ambientato a Barcellona, "Vicky Cristina Barcelona".

Barcellona è particolarmente interessante anche per lo shopping. Nonostante il rapido combiamento della città negli ultimi dieci anni, avvenuto spesso a scapito delle sue tradizioni, ancora oggi girando per le vie della Barcellona medievale è possibile scoprire piccole botteghe artigiane dove acquistare originali manufatti. Bellissimi sono anche i mercati barcellonesi fra cui Els Encantes Vells per i prodotti di antiquariato e la spettacolare Boqueria per quelli alimentari. Per uno shopping più "classico" invece l'ampio viale del Passeig de Gracia, che attraversa il quartiere modernista dell'Eixample, ed i grandi magazzini El Corte Inglès presentano un'ampia offerta.

La città di Barcellona offre interessantissime feste popolari ed eventi molto sentiti dagli abitanti che partecipano tramite i castelli umani dei castellers, il tipico ballo catalano della sardana e le sfilate di "diavoli, giganti e correfoc". Potete controllare nella sezione Eventi se vi sono feste popolari nel periodo del vostro soggiorno.

Nella sezione Eventi del sito troverete informazioni oltre che sulle feste popolari anche sui numerosi festival musicali ospitati dalla città di Barcellona, quali il Festival del Grec, dedicato a musica, teatro e danza, il Sonar, per la musica elettronica, i Festival de Flamenco de Ciutat Vella e de Cajòn, dedicati al flamenco.

Inoltre da Barcellona potrete effettuare interessanti escursioni alla volta delle perle della Costa Brava, Cadaquès e Tossa de Mar, dell'originale città di Girona, vera custode delle tradizioni catalane, dell'abbazia benedettina di Montserrat, situata in una posizione spettacolare e che è il cuore spirituale della Catalogna, di Terragona, celebre per le sue vestigia romane, etc.

Infine potete trovare qualche cenno sulla storio di Barcellona nella sezione Storia.

Altre guide turistiche online:
HOTEL BARCELLONA
APPARTAMENTI BARCELLONA
GUIDA DI LONDRA

 

Links - Contatti - Cookie Policy

© 2010 BarcellonaGuida.it - Tutti i diritti riservati

Copyscape

Partita IVA: IT04573120658